Gelaterie “Capitan Cono”

Giorgio C. Bianchi titolare del gruppo di43 anni, è stato nominato Cavaliere del gelato artigianale dal Segretario Generale dell’Associazione Italiana Gelatieri, Claudio Pica. Un titolo molto importante che nel suo caso calza davvero a pennello, visto che la sua gelateria più famosa ha la vista più bella di Roma: direttamente davanti alla cupola di San Pietro.
La sua gelateria-laboratorio a via Porta Cavalleggeri 117 è una vera cartolina di bontà ed artigianalità, produce circa 300 kg. di gelato fresco ogni giorno e vanta tra i suoi clienti importantissimi prelati e porporati del Vaticano e Ambasciatori provenienti da diversi paesi del mondo.
Alcuni turisti, iniziano la giornata facendo colazione alle 7 del mattino con un suo bel gelato e ci confida che in molti arrivano da lui già con la cartina in mano dove è segnalata la sua gelateria, come fosse una sorta di “pellegrinaggio” di devozione al suo gelato !
Secondo classificato al Primo concorso del Pistacchio D.O.P. di Bronte, fa il gelatiere da 15 anni ed è oramai conosciutissimo a Roma per la bontà del suo gelato artigianale che produce con una sua base personalizzata.
Sempre aperto, personale multilingue e multiculturale, un vero maestro che ora si appresta anche ad essere uno dei coordinatori e docenti nell’Accademia e Scuola di Gelateria “Alberto Pica”, oltre ad essere già consulente di varie aziende del settore.
I suoi gusti più apprezzati sono il pistacchio, i sorbetti di frutta, il Bianconiglio (una mandorla dolce con marmellata di arance amare e anice verde), il Fondente Moscato (un cioccolato fondente con mandarino e noce moscata) presentato in occasione del Gelato Festival 2017.
www.capitancono.it Facebook : capitan cono